SEI IN > VIVERE GIOIA TAURO > ATTUALITA'
comunicato stampa

L’Istituto Comprensivo 1 “Francesco Pentimalli” consegue il primo premio e la borsa di studio al Concorso Nazionale Musicale

3' di lettura
366

Vive congratulazioni sono state formulate dal Dirigente Scolastico – Prof. Domenico Pirrotta – il quale ha inteso ribadire l’impegno a rafforzare sempre di più i processi educativi che stanno alla base della dimensione esperienziale della musica, intesa come armonioso sviluppo psicofisico capace di migliorare le dinamiche socio relazionali di ogni studente.

L’Istituto Comprensivo 1 “Francesco Pentimalli”, di Gioia Tauro, emerge come una realtà capace di distinguersi anche nei più autorevoli ambiti della musica. Una predisposta rappresentanza studentesca, infatti, ha partecipato alla seconda edizione del Concorso Nazionale Musicale “Fioravanti Villirillo”, distinguendosi magnificamente nel vasto panorama della concernente competizione, fino a ottenere il conferimento del prestigioso primo premio, unitamente all’assegnazione di una borsa di studio per un importo di duecentocinquanta euro.

L’importante evento – che ha ospitato le orchestre delle Scuole Secondarie di Primo Grado di tutta Italia – si è tenuto a Isola Capo Rizzuto, nel contesto delle attività promozionali organizzate e realizzate dall'operosa associazione musicale “Isola Castella”. Il grandioso risultato é da considerare certamente come l’esito dell’impegno profuso nel contesto dei corsi contraddistinguenti l’indirizzo musicale, che nella Scuola “Pentimalli” assume una valenza disciplinare sempre più diffusa, denotandosi e consolidandosi quale parte del tutto integrante dei più ampi percorsi educativi e formativi.

Le considerevoli figure di riferimento – che hanno contribuito, in questo peculiare contesto, a rilanciare la valorizzazione pedagogica e culturale della pratica musicale – sono rappresentate dai docenti Caterina Genovese, Vanessa Spinella, Maria Pitasi e Martino Conserva. Le loro magistrali competenze teoriche e culturali, oltre che altamente tecniche ed esecutive, hanno creato le condizioni per indicare – grazie anche alla collaborazione del maestro Bartolomeo Piromalli – il più adeguato approccio di studio e di preparazione, che ha consentito agli studenti interessati di eseguire al meglio ben quattro brani e conseguire in questo modo lo straordinario e meritato successo.

Appare importante evidenziare, d’altra parte, che la Scuola “Pentimalli” vanta una tradizione ventennale di partecipazione – nonché di ragguardevoli e raggiunti successi – ai più significativi concorsi nazionali e internazionali, nell’ambito dei quali ha potuto esprimere le risultanze dell’articolato sviluppo dell’insegnamento dello strumento. I pertinenti e specifici percorsi continuano, oggi, a essere proposti per fornire le più diversificate e avanzate competenze, funzionali prima di tutto al prioritario e complessivo progetto di concreta realizzazione della persona. É per tutto ciò possibile affermare che l’Istituzione scolastica “Pentimalli” rappresenta – anche per quanto concerne lo sviluppo dei linguaggi della musicalità – uno spazio attento all’inclusione e, di conseguenza, sostenente l’individuazione e il potenziamento della creatività e della molteplicità dei talenti.

É stato del resto proprio questo fondamentale e aggiunto valore che ha permesso di aprire feconde prospettive orientative, facendo spiccare eccellenti personalità di allieve e allievi, la cui acquisita esperienza ha permesso loro non solo di affermarsi come elementi portanti di prestigiose orchestre, ma anche di diventare docenti presso le più autorevoli scuole nazionali di musica presenti nel territorio italiano.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-05-2024 alle 19:56 sul giornale del 11 maggio 2024 - 366 letture






qrcode